#CHEARIATIRA 2021

#CHEARIATIRA 2021

La città di Pianezza partecipa quest’anno alla terza edizione della campagna per la misurazione dell’inquinamento atmosferico #CheAriaTira organizzata annualmente dal Comitato Torino Respira, un comitato di cittadini nato per promuovere iniziative finalizzate a migliorare la qualità dell’aria nella città di Torino e nell’area metropolitana.

La campagna ha come scopo la misurazione di uno degli inquinanti più pericolosi nell’aria, il biossido di azoto, utilizzando dei campionatori passivi che ne rilevano la concentrazione, e la sensibilizzazione di scuole, associazioni e singoli cittadini sulle cause e sulle misure che possono essere intraprese per affrontare il problema dell’inquinamento atmosferico nelle nostre città.

Il sindaco Antonio Castello ha scelto di posizionare i 15 campionatori acquistati dal Comune di Pianezza vicino ai maggiori luoghi di aggregazione e le principali arterie del traffico cittadino dando priorità alle scuole, verso le quali è soprattutto rivolta la sua attenzione.

Alla fine della campagna i dati raccolti verranno elaborati in uno specifico laboratorio per le analisi e i risultati sulla qualità dell’aria resi disponibili a tutti i cittadini.

Il Sindaco
Antonio Castello

PROGETTO P.R.At.I.C.O. Programma di attivita’ per disoccupati/e over 30 anni per il 2021

PROGETTO P.R.At.I.C.O. Programma di attivita’ per disoccupati/e over 30 anni per il 2021

Per i Comuni di Alpignano, Buttigliera Alta, Collegno, Druento, Grugliasco, Pianezza, Rivoli, Rosta, San Gillio, Venaria, Villarbasse.

Riparte il progetto “Pratico”, il programma di ricerca attiva del lavoro promosso e finanziato dal “Patto Territoriale Zona Ovest” e dai Comuni di Alpignano, Buttigliera Alta, Collegno, Druento, Grugliasco, Pianezza, Rivoli, Rosta, San Gillio, Venaria, Villarbasse.

Il progetto è rivolto ai disoccupati e inoccupati residenti in una delle undici municipalità della zona ovest di Torino e che abbiano i seguenti requisiti: compiuto almeno 30 anni, di avere un’attestazione Isee uguale o inferiore a 25mila euro, di essere un disoccupato iscritto presso un Centro per l’Impiego e non aver attivato il “Buono Servizi Lavoro” della Regione Piemonte, oppure averlo già concluso alla data di presentazione della domanda. Di essere privo di requisiti per accedere agli ammortizzatori sociali (Naspi, altre forme di sostegno al reddito pubbliche) o di esserne privo alla data della presentazione della domanda. Non essere percettori del Reddito di cittadinanza, in quanto già destinatari di beneficio economico e di altra politica.
Non aver partecipato, dal 1 gennaio 2020 alla data di presentazione della domanda, ad altri progetti promossi dai Comuni della Zona Ovest di Torino con percezione di reddito/indennità. Non aver partecipato ai precedenti progetti P.R.At.I.CO dal 1 gennaio 2019. Non sono infine ammissibili al progetto due persone appartenenti allo stesso nucleo famigliare.

Ai soggetti selezionati verranno erogati in modo differenziato – a seconda delle esperienze professionali possedute e della partecipazione a precedenti progetti di sostegno alla ricerca del lavoro – attività di orientamento; attività di supporto nella ricerca del lavoro (colloqui individuali, counseling, ricerca attiva del lavoro, ecc); tirocinio in azienda o brevi moduli formativi se valutati utili a rafforzare l’occupabilità e coerentemente con i profili richiesti dalle aziende; un sostegno economico pari a 400 Euro al mese per un massimo di 3 mesi secondo modalità che verranno concordate nella fase di presa in carico.

I partecipanti che vengono presi in carico da Zona Ovest e non rispetteranno gli impegni assunti con il patto di adesione, verranno estromessi dal progetto e agli stessi verrà revocato il sostegno economico.

Le domande si possono presentare quindi entro il 30 settembre 2021, salvo ulteriore proroga del termine e previa disponibilità delle risorse.

Per l’accesso al progetto fa fede il protocollo di ricezione della domanda da parte del Comune di residenza.

Per maggiori informazioni, telefonare nei rispettivi municipi:

Comune di Pianezza: 011-9670232;
Comune di Alpignano: 011-9682736;
Comune di Collegno: 011-4015527;
Comune di Druento: 011-9940733;
Comune di Grugliasco: 011-4013300/313;
Comune di Rivoli: 011-95113589;
Comune di San Gillio: 011-9840813/int. 5;
Comune di Venaria: 011-4072408/451;

Per i nostri cittadini over 80 sarà possibile vaccinarsi a Pianezza

Per i nostri cittadini over 80 sarà possibile vaccinarsi a Pianezza

Permettetemi di ringraziare il dottor Bernabè e tutti i medici della casa della salute per la massima disponibilità data così da permettere a tutti i nostri anziani ultra ottantenni di sottoporsi alla vaccinazione contro il Covid nella casa della salute di Pianezza.
Come sindaco ho potuto richiedere al dottor Ravello, incaricato dal Presidente Cirio a gestire la vaccinazione in Piemonte, di attivare Pianezza come sede vaccinale vista la le difficoltà ad arrivare a Venaria dei nostri anziani, peraltro senza mezzi pubblici.
In questi giorni verrete contattati tramite un SMS da ASL che vi indicherà giorno e ora dell’appuntamento.
Per quanto riguarda gli anziani che saranno impossibilitati a muoversi sarete contattati direttamente dal vostro medico o dall’infermiera Renata della casa della salute, mi raccomando attenzione a possibili truffe.

Si partirà martedì 23 febbraio e mi auguro che vi sia la massima partecipazione possibile; siate sicuri che tutto il personale addetto garantirà la massima attenzione e scrupolo nell’interesse di tutti i nostri cari 1133 anziani ultra ottantenni.

Permettetemi di chiedervi pazienza per le visite non programmate visto che tutto il personale della Casa della Salute sarà molto impegnato nei prossimi mesi in questa importante operazione per cui sarà necessario contenere i contatti a quelli assolutamente indispensabile e veramente urgenti.

Un grande passo avanti per proteggere chi è maggiormente esposto!
Il Vostro Sindaco
Antonio Castello

Aree Fitness

Aree Fitness

A Marzo 2 nuove aree fitness all’aperto per tutti i nostri cittadini.

Nell’ambito delle attività volte alla valorizzazione dei nostri parchi e giardini pubblici e con lo scopo di promuovere uno stile di vita sano, l’Amministrazione Comunale Castello ha deciso di incrementare la dotazione delle aree verdi Comunali, mediante l’installazione di nuovi arredi,
in particolare di attrezzature e strutture dedicate al “fitness”, realizzate in acciaio, con conseguente abbattimento dei costi manutentivi, fruibili in sicurezza mediante installazione di apposite pavimentazioni antitrauma.

Per tale motivo, allo scopo di promuovere uno stile di vita sano, permettere ai nostri concittadini, di tutte le età, l’utilizzo di tali strutture gratuitamente, abbiamo deciso di definire 2 aree da attrezzare come spazi fitness grazie alla collaborazione con la responsabile della Nordic Walking Pianezza, Marinella Satta ed Eugenio Vaccaro.

Le aree scelte riguarderanno il parco di via Cortassa dietro al parco della Pace e l’area verde di via Musine adiacente il distributore smat.
Con la determina 457 del 3 dicembre 2020 sono stati affidati i lavori di FORNITURA E POSA ARREDI PER AREE FITNESS ALLA DITTA ARREDO PARK S.R.L.

Le aree sono state già delimitate e i lavori inizieranno prossima settimana e saranno completati entro 30 giorni.
Marzo, oltre all’inaugurazione del Pump Truck, vedrà l’apertura di queste 2 nuove aree fitness e permettendo cosi ai nostri cittadini una vita sana all’aperto nella nostra bellissima Pianezza.

Il Sindaco
Antonio Castello

Rimodulazione percorso CP1

Rimodulazione percorso CP1

Fatti e … non promesse!

Come previsto, con il sopralluogo della GTT, verranno presto installate 5 nuove pensiline e verrà rimodulato il percorso della linea CP1, che arriverà fino a Parucco. Qui di seguito potrete vedere il nuovo percorso in anteprima!

Il Sindaco
Antonio Castello

10 FEBBRAIO – IL GIORNO DEL RICORDO

10 FEBBRAIO – IL GIORNO DEL RICORDO

Mani e piedi legati dall’odio e poi giù, nel buio, mentre la tua vita sfracelli tra le pareti nere di pietra

di Marco Martinolli
10 Febbraio Giorno Ricordo
Giardino della Pace – Pianezza (TO)

L’Amministrazione di Pianezza ha voluto celebrare il Giorno del Ricordo per onorare la memoria di quelle migliaia di vittime la cui unica colpa è stata quella di essere italiani e di non essere vicini al movimento di Tito. Accadimenti tristi, che hanno visto perpetrare atrocità indicibili sulle popolazioni giuliane, istriane, fiumane e dalmate e sul quale per decenni è calato un vergognoso silenzio. Coltre rotta, nel 2004, con l’istituzione del Giorno del Ricordo. “La celebrazione di questa ricorrenza, – sottolinea il primo cittadino di Pianezza, Antonio Castello – così come per il Giorno della Memoria, sia un momento di riflessione vera, un’occasione che non divida, ma unisca”.

Il Sindaco
Antonio Castello

Il Palazzo Comunale si tinge di giallo per Patrick Zaki

Il Palazzo Comunale si tinge di giallo per Patrick Zaki

Comunicato stampa Comune di Pianezza
Ad un anno esatto dalla carcerazione di Patrick Zaki, il Comune di Pianezza aderisce all’iniziativa promossa da Amnesty International e rivolta ai comuni italiani di illuminare simbolicamente un monumento presente nel proprio territorio, al fine di esprimere il dissenso verso l’incarcerazione dello studente egiziano. Zaki, che fino al 2019 aveva preso parte ad un Master in Studi di genere presso l’Università “Alma Mater” di Bologna, è stato fermato all’aeroporto del Cairo il 7 febbraio 2020 e da allora è detenuto presso il carcere della capitale egiziana. Patrick rischia fino a 25 anni di carcere per dieci post di un account Facebook considerato ‘falso’ dalla sua difesa, ma che ha consentito alla magistratura egiziana di formulare pesanti accuse di “incitamento alla protesta” e “istigazione a crimini terroristici”.

Link:
Appello Amnesty

Istituzione temporanea del divieto di sosta veicolare, in piazza SS. Pietro e Paolo, per il rifacimento del marciapiede adiacente l’oratorio

Istituzione temporanea del divieto di sosta veicolare, in piazza SS. Pietro e Paolo, per il rifacimento del marciapiede adiacente l’oratorio

Dalle ore 8,00 del 2/2/2021 alle ore 17,00 del 2/3/2021 e comunque sino a fine lavorazioni:
istituzione temporanea del divieto di sosta veicolare, in alcune aree a parcheggio di piazza SS Pietro e Paolo, opportunamente individuate dalla segnaletica mobile verticale, entro i termini temporali prescritti dal Nuovo Codice della Strada;

Il Sindaco
Antonio Castello

Campionato di serie D di ginnastica artistica femminile

Campionato di serie D di ginnastica artistica femminile

Tra sabato 30 e domenica 31 gennaio, al “PalaTigers di Pianezza”, si svolge la prima prova del ‘Campionato di serie D’ di ginnastica artistica femminile. La gara si svolgerà su differenti livelli tecnici e sarà suddivisa tra le diverse categorie.

La gara si svolgerà naturalmente a porte chiuse, ma sarà possibile seguirla in streaming sul sito www.tigersacademy.it/video-gara/

Il Sindaco
Antonio Castello

Giornata della Memoria

Giornata della Memoria

In occasione della Giornata della Memoria, ci tenevo a riportare quanto scritto da Paolo De Luca, componente APIC di Torino:

Per non dimenticare, affinchè non succeda mai più, e tanti altri moniti .
In questo tempo di pandemia covid19  che ha scoperchiato maggiormente il coperchio di Pandora mettendo in luce la diseguaglianza, l’odio verso il diverso e lo sfilacciamento del bene comune ,della solidarietà, dei diritti per tutti, in  presenza avverranno pochi eventi simbolici  con poche persone distanziate e le modalità online suppliranno all’impossibilità di partecipare.
Nelle Tv sono iniziati i programmi dedicati con documentari, inchieste e film che si rifanno a  episodi e testimonianze, si sono lucidate le targhe e si riparerà quello che è stato vandalizzato  distrutto  da persone che non si possono qualificare come “umane” spinte all’odio da  gente che fomenta e istiga attraverso idee sovraniste, razziste.
Ma un solo giorno non può bastare ,di piccoli e grandi olocausti stanno diventando troppi pieni il mare, le frontiere e anche l’aria che respiriamo è invasa da piccoli e grandi veleni  di intolleranze e l’orizzonte si riempie di muri , anche di questo dobbiamo occuparci infatti  serve  ridare slancio e vitalità alla messa al bando dei partiti ,movimenti che si rifanno al nazifascismo e a qualsiasi forma di violenza xenofoba ,omofoba , discriminante.
Lo dobbiamo fare  per abbattere pregiudizi, stereotipi e cattiva politica e per ampliare la conoscenza, la cultura dei giovani in particolare, ecco perchè è importante che si ricordi quello che è stato il primo olocausto, l’eliminazione delle persone ritenute “non degne di vivere”.

il Sindaco
Antonio Castello