Il Museo Civico di Pianezza

Il Museo Civico di Pianezza

12 giugno 2021 prende vita la nuova location museale-culturale della città, il Museo Civico di Pianezza e il punto di informazione turistica  e di promozione del territorio.

Dopo aver completato i lavori per il recupero della pertinenza e del giardino di villa Casalegno e per la valorizzazione della ghiacciaia sottostante e dell’area circostante , ridiamo a Pianezza e ai cuoi cittadini uno spazio che ci permetterà di promuovere la nostra cittadina e nel contempo di aprire un Museo Civico Cittadino ospitando la mostra itinerante “Arte e Legalità”.

Uno degli obiettivi principali di questa Amministrazione è sempre stato quello di promuovere il nostro territorio e con esso il senso civico e la legalità. Diversi sono stati i vari eventi portati avanti in tal senso come incontri con Magistrati e uomini delle forze dell’ordine, manifestazioni dove sono stati coinvolti i nostri ragazzi come in occasione del Concorso di poesia e narrativa sulla Legalità con premiazione presso il salone del Libro di Torino  o l’Intitolazione di Piazza della Legalità con effigie di Borsellino e Falcone  in ricordo dei magistrati e forze di polizia che hanno dato la vita per garantire la Legalità.

Con questo Museo Civico e questa Mostra si vuole promuovere Pianezza e coinvolgere la cittadinanza in un’iniziativa capace di unire la bellezza dell’archeologia  e l’amore verso l’arte, insita nel DNA di ciascun cittadino italiano, all’importanza dei principi della legalità, del rispetto delle istituzioni e del comune senso civico, evidenziando il lavoro fatto dalle forze dell’ordine.
Questa Mostra infatti, unica nel suo genere, espone reperti archeologici di incommensurabile valore documentale e artistico recuperati dal Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale (TPC) che mostrano la cultura mediterranea, culla di tutte le civiltà, da quella greca a quella romana, che hanno contraddistinto l’intera penisola come un vero e proprio museo a cielo aperto e l’epicentro di tutta la cultura europea e probabilmente mondiale.

Alla cerimonia a rappresentare l’Arma dei Carabinieri erano presenti il comandante della Compagnia di Rivoli, il capitano Giovanni Piscopo ed il comandante della stazione di Pianezza, il maresciallo Maurizio Piombetti.
Presenti l’assessore al turismo Silvia Modica che ha seguito l’iter organizzativo e che ha voluto evidenziare il particolare allestimento, semplice ma innovativo,  e il particolare valore dei vari reperti e l’assessore alla cultura Riccardo Gentile che ha voluto esprimere la sua soddisfazione riguarda alla nascita di tale spazio dedicato alla cultura e alla promozione del territorio.
Inoltre era presente la dottoressa Elisa Panero curatrice dei Musei Reali di Torino che ha evidenziato l’importanza dei reperti  presenti nella  mostra e della sinergie tra realtà piccole e grandi, l’architetto Maria Pia Dal Bianco e Ingegner Franco Tauriello progettisti per il recupero della Pertinenza e del Giardino della Villa  e della Ghiacciaia.

Un Ringraziamento particolare va  all’Arma dei dei Carabiniere, al Generale di Divisione della legione Piemonte e Valle D’Aosta e al Comando dei Carabinieri per la Tutela del Patrimonio  Culturale per il costante impegno a favore della tutela e salvaguardia del patrimonio culturale  e artistico italiano. Azioni meritorie che continuano a restituire a tutti  la possibilità di conoscere e di studiare un nobile passato.
Alla dottoressa Rossella Zaccagnini Responsabile dell’Area Funzionale (RAF) Patrimonio archeologico Della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Roma, la provincia di Viterbo e l’Etruria Meridionale che ha concesso il prestito delle opere recuperate per la  fiducia data alla nostra Amministrazione credendo nel progetto di divulgazione verso le scuole e le istituzioni culturali.

Ulteriori ringraziamenti al dottor Eugenio Croma restauratore dei Musei Egizi, al dottor Cacciola Alessandro allestitore e consulente per il comune di Pianezza e alla dottoressa Giani Chiara restauratrice.

Un grazie di Cuore alla Proloco e alla sua Presidente Rosanna Fassino, all’Associazione Nazionale Carabinieri di Pianezza, all’Associazione Nazionale Alpini e all’Unecon per la disponibilità e assistenza data e per essere sempre presenti per ogni necessita organizzativa e promozionale che riguardi Pianezza e il territorio.
Concludo ringraziando la Giunta e i Consiglieri Comunali di maggioranza che hanno sempre creduto in questo progetto come anche i dipendenti comunali per la grande disponibilità mostrata e per il lavoro svolto in questi anni nella la realizzazione di tale spazio.

Il Vostro sindaco
Antonio Castello
con Pianezza nel Cuore

Festa della Repubblica

Festa della Repubblica

Buongiorno e benvenuti a tutti voi tutti cari ragazzi e alle Vostre Famiglie alla Festa delle Repubblica Italiana. Oggi avremmo il piacere di consegnare, a Voi diciottenni, la nostra Costituzione Italiana, in vigore dal 1 gennaio 1948, frutto della storia che ci rappresenta, espressione dei valori di libertà, uguaglianza e democrazia, identificativi della nostra Nazione, l’Italia!
Sono Antonio CASTELLO, il Sindaco di questa meravigliosa cittadina che ho l’onore di amministrare da quasi 10 anni. Onore che ho condiviso con il gruppo “INSIEME PER PIANEZZA” un gruppo di amici che ha avuto ed ha a Cuore Pianezza.

In questi anni abbiamo cercato di fare di Pianezza una cittadina viva e bella, da amare, orgogliosa della propria storia e della propria cultura, …una città dove i giovani potessero trovare un luogo ideale per crescere e divertirsi in sicurezza, vivere e magari trovare un lavoro.
Tante sono le attività, i servizi e le strutture realizzate e tante ancora sono in previsione di nascere! Il tutto per far divenire Pianezza un posto migliore per i giovani.

Oggi, per noi, è un giorno importante per 2 motivi

Innanzitutto oggi si celebra la festa della Repubblica istituita per ricordare la nascita della Repubblica Italiana ; questa è la festa dell’Italia e di Noi Italiani.
Repubblica che nacque il 2 giugno, in occasione del referendum istituzionale del 1946, prima votazione a suffragio universale con il quale gli italiani con il 54,3% dei voti dopo 85 anni di regno definirono la nascita della Repubblica Italiana.


Altro motivo la necessità di ripartire; dopo questo ultimo anno di estrema trasformazione sociale ed economica e di sofferenza adesso si deve ripartire CON VOI GIOVANI che sarete la “GENERAZIONE DELLA RINASCITA” : non solo scriverete la storia come testimoni e sarete voi a doverla raccontare e conservarne la memoria, ma sarà indispensabile il Vostro contributo per gestire ed amministrare la cosa pubblica così da evitare gli errori commessi dalla nostra generazione e ripartire per un mondo migliore.
Per cui vi auguro di essere consapevoli dell’eccezionale momento storico che state vivendo e di prendere in mano la vostra vita e anche la vita pubblica.
Oggi quindi più che mai, Pianezza come anche la nostra amata Patria Italia, ha bisogno di Voi giovani della vostra disponibilità per ripartire crescere e migliorare, un atto d’amore come è stato fatto dai tanti italiani che hanno dato la propria vita per avere una patria l’Italia, una Repubblica libera e democratica!

Grazie, evviva Pianezza, evviva la nostra Repubblica!
Il vostro sindaco Antonio Castello

‘RACCONTANDO’, il libro pensato e realizzato interamente dagli studenti

‘RACCONTANDO’, il libro pensato e realizzato interamente dagli studenti

Progetto promosso e finanziato dal Comune di Pianezza

Presentato il lavoro della 3^H e 3^B della Scuola secondaria di primo grado “Giovanni XXIII” IC Pianezza

È stato presentato ‘Raccontando’, un progetto didattico editoriale, promosso e finanziato dal Comune di Pianezza, che ha permesso a due classi della Scuola secondaria di primo grado “Giovanni XXIII” IC Pianezza di scrivere un libro. In un percorso lungo 2 anni la 3^H e la 3^B, con il supporto e la disponibilità dei docenti Federica Crescenzi ed Antonio Vona, hanno toccato con mano il settore dell’editoria. “Grande è stato l’impegno di ogni singolo allievo ha esordito il preside Maurizio Sparagna – ma voglio esprimere il mio piú grande ringraziamento a tutti il corpo docenti che ha seguito questo lavoro dei ragazzi, cosí come è stato essenziale il coordinamento di Cristina. Non posso esprime grande apprezzamento per la fattiva collaborazione nata con questa amministrazione che continua a dare risultati importanti. Sono felice per ciò che è stato realizzato, ma anche perché possiamo ritornare a vivere un momento come questo tutti insieme, qui all’aperto in questo parco”.

Con l’interazione con l’editore Gabriele Nero della casa editrice indipendente Italo spagnola ‘El Doctor Sax’ e con l’attenta supervisione della scrittrice Cristina Vitagliano sono stati composti i racconti spaziando tra 4 generi letterari: giallo, horror, avventura e fantasy. “Dopo aver letto alcuni testi – hanno raccontato gli studenti – ed esaminato le loro caratteristiche ci siamo esercitati nella scrittura creativa. È stata data la possibilità di ognuno di noi di poter scegliere uno tra questi generi letterari e dare spazio alla nostra creatività componendo dei racconti brevi. 16 dei quali compongono questa antologia. Abbiamo poi lavorato all’impaginazione, alla ricerca del titolo e alla creazione della copertina di questo libro”.
Un libro che rappresenta il frutto di due anni trascorsi tra le pagine dei libri e della fantasia. “Volevamo far scoprire ai giovani – ha raccontato Cristina Vitagliano – il mondo dell’editoria dal punto di vista di chi la vive tutti i giorni come un editore e una scrittrice. Hanno imparato cosa succede tra il momentoto in cui lo scrittore butta su carta i propri pensieri e quello in cui in editore si trova in mano il libro stampato. Il ciclo di vita di un libro insomma a cui i ragazzi hanno partecipato come scrittori, editor e grafici producendo la copertina il titolo l’indice”.

Articolo Luna Nuova del 28 Maggio 2021

Purtroppo, invece, le attuali restrizioni non hanno permesso a Gabriele Nero di essere presente per condividere il momento di questa presentazione, ma ha voluto comunque inviare un messaggio direttamente da Valencia: “Spero che l’esperienza oltre ad essere formativa, possa essere stata divertente. Spero che vi siate resi conto di quanto il mondo dei libri sia complesso, quanto lavoro ci sia dietro a ogni progetto editoriale, ma allo stesso tempo,che i libri sono lo spazio in cui possiamo esprimere al massimo la nostra libertà e la nostra creatività. L’augurio è che per molti di voi sia un primo passo, per qualcuno magari anche dal punto di vista professionale, ma spero che per tutti sia un passo diverso nella lunga carriera di lettori che avete davanti”

Il Comune di Pianezza, con il sindaco Antonio Castello e l’assessore alla Cultura Riccardo Gentile, ha creduto da subito nel progetto, supportando e venendo incontro ad ogni necessità degli insegnanti e dei ragazzi. “Visto il grande coinvolgimento, il progetto sarà riproposto come un appuntamento fisso. Vedere l’entusiasmo negli occhi di ciascun ragazzo – ha concluso il primo cittadino di Pianezza, Castello – mi rende orgoglioso e mi conferma ancora una volta che investire nella scuola, nell’istruzione, sui giovani è la strada da perseguire. Per far sí che ogni studente possa diventare cittadino responsabile, onesto e capace. In grado di continuare a fare vivere e crescere Pianezza come una grande famiglia”.

“La Grande Biciclettata”

“La Grande Biciclettata”

Domenica 6 giugno, per celebrare la Giornata Mondiale dell’Ambiente, si svolgerà la consueta nonché attesissima “biciclettata” tra le realtà rurali pianezzesi. L’evento, giunto alla nona edizione, mescola sport, ambiente, agricoltura e gastronomia. I partecipanti trascorreranno un pomeriggio in sella alla loro bicicletta, alla scoperta dei paesaggi e di cinque aziende agricole del territorio, presso le quali potranno effettuare delle soste e degustare i prodotti locali. 

“Anche quest’anno abbiamo scelto di mantenere viva la tradizione della biciclettata” spiega il sindaco Antonio Castello. “Un’occasione unica per scoprire e assaporare una realtà importante del nostro territorio, quale il comparto agricolo, che da sempre riveste un ruolo essenziale in questa comunità. Rivolgiamo un sentito ringraziamento, a questo proposito, alle aziende agricole che si sono rese disponibili ad accogliere i partecipanti alla biciclettata.”

“Per questa nona edizione abbiamo inoltre deciso di introdurre alcune piccole novità” continua l’assessore all’ecologia e all’agricoltura Anna Franco”. “Al fine di permettere ai partecipanti di vivere al meglio la giornata, abbiamo programmato soste più lunghe presso le cinque cascine, ciascuna delle quali proporrà una degustazione gratuita dei propri prodotti. Inoltre, ogni partecipante riceverà una borraccia in omaggio: un simbolo dell’impegno dell’Amministrazione Comunale nei confronti del plastic-free e dell’ecosostenibilità.”

Dopo il ritrovo, alle ore 14:30 in Piazza Giovanni Paolo II, avrà inizio la pedalata in direzione “L’ape curiosa”, vera e propria eccellenza del territorio per quanto riguarda la produzione di miele, propoli e altri prodotti a base di cera d’api. Seconda tappa di questo tour a due ruote è “La Primula” dei F.lli Rovei, nota azienda casearia insignita di numerosi premia di categoria. Il giro prosegue con la Cascina “La Grangia” di Fabrizio Putero, dove si coltivano ortaggi e piccoli frutti. Una tappa all’insegna della dolcezza è poi quella presso la Fattoria del Gelato: un importante fiore all’occhiello del territorio pianezzese per quanto riguarda la produzione di latte e gelato artigianale. A concludere la giornata sarà poi la visita presso l’azienda agricola casearia Bessone Niesin, che ogni anno accoglie i partecipanti della Grande Biciclettata con calore e ospitalità. 

Auguri a tutte le donne!

Auguri a tutte le donne!

Cari miei concittadini buongiorno e auguri a tutte le donne.

Oggi 8 marzo ricorre la Giornata internazionale dei diritti della donna, occasione particolare per fare il punto sulla realtà della condizione femminile.
Purtroppo, anche quest’anno, con tutti gli impedimenti dovuti all’emergenza covid non abbiamo potuto dare vita alla manifestazione CUORE DI DONNA, giornata di eventi, legata al mondo della donna, alle sue sensibilità, alle sue competenze, alle sue necessità, alle conquiste fatte in questi anni.
Come Amministrazione Comunale quindi abbiamo pensato ad una serie di attività che non creassero motivo di aggregazione!

Oggi più che mai vorrei inviare a Voi donne pianezzesi un messaggio di vicinanza, di solidarietà ma anche la richiesta di ulteriore aiuto.

La necessita di limitare l’infezione, con questa nuova variante che colpisce maggiormente i giovani, in attesa di implementare il numero delle vaccinazioni nelle fasce più deboli, ha reso necessario limitare i momenti di aggregazione e quindi si è dovuto potenziare  la didattica a distanza, vietare l’utilizzo delle aree gioco e sport in parchi e giardini pubblici, oltre che limitare ulteriormente le diverse attività commerciali.

A Voi, quindi, donne e madri che tenete insieme la famiglia e la proteggete insieme ai vostri mariti, Voi che vi siete sobbarcate, in questa pandemia, ulteriori carichi di lavoro e dimostrate di essere indispensabili, Voi che avete affrontato il virus e avete vinto e Voi che state ancora combattendo,

a Voi chiedo

di affrontare insieme questa ennesima battaglia così da permettere ai nostri ragazzi di rientrare a scuola e alle diverse attività produttive di poter tornare a lavorare.

Ringraziandovi, cari concittadini, per la pazienza e per quanto farete in questi ulteriori giorni che si prospettano difficili, Vi saluto porgendo un augurio speciale a tutte le donne, riconoscendo, oggi più che mai, quel ruolo indispensabile che rivestite nella famiglia, nel lavoro e nella nostra società!

Il Vostro Sindaco
Antonio Castello

10 FEBBRAIO – IL GIORNO DEL RICORDO

10 FEBBRAIO – IL GIORNO DEL RICORDO

Mani e piedi legati dall’odio e poi giù, nel buio, mentre la tua vita sfracelli tra le pareti nere di pietra

di Marco Martinolli
10 Febbraio Giorno Ricordo
Giardino della Pace – Pianezza (TO)

L’Amministrazione di Pianezza ha voluto celebrare il Giorno del Ricordo per onorare la memoria di quelle migliaia di vittime la cui unica colpa è stata quella di essere italiani e di non essere vicini al movimento di Tito. Accadimenti tristi, che hanno visto perpetrare atrocità indicibili sulle popolazioni giuliane, istriane, fiumane e dalmate e sul quale per decenni è calato un vergognoso silenzio. Coltre rotta, nel 2004, con l’istituzione del Giorno del Ricordo. “La celebrazione di questa ricorrenza, – sottolinea il primo cittadino di Pianezza, Antonio Castello – così come per il Giorno della Memoria, sia un momento di riflessione vera, un’occasione che non divida, ma unisca”.

Il Sindaco
Antonio Castello

Campionato di serie D di ginnastica artistica femminile

Campionato di serie D di ginnastica artistica femminile

Tra sabato 30 e domenica 31 gennaio, al “PalaTigers di Pianezza”, si svolge la prima prova del ‘Campionato di serie D’ di ginnastica artistica femminile. La gara si svolgerà su differenti livelli tecnici e sarà suddivisa tra le diverse categorie.

La gara si svolgerà naturalmente a porte chiuse, ma sarà possibile seguirla in streaming sul sito www.tigersacademy.it/video-gara/

Il Sindaco
Antonio Castello

Giornata della Memoria

Giornata della Memoria

In occasione della Giornata della Memoria, ci tenevo a riportare quanto scritto da Paolo De Luca, componente APIC di Torino:

Per non dimenticare, affinchè non succeda mai più, e tanti altri moniti .
In questo tempo di pandemia covid19  che ha scoperchiato maggiormente il coperchio di Pandora mettendo in luce la diseguaglianza, l’odio verso il diverso e lo sfilacciamento del bene comune ,della solidarietà, dei diritti per tutti, in  presenza avverranno pochi eventi simbolici  con poche persone distanziate e le modalità online suppliranno all’impossibilità di partecipare.
Nelle Tv sono iniziati i programmi dedicati con documentari, inchieste e film che si rifanno a  episodi e testimonianze, si sono lucidate le targhe e si riparerà quello che è stato vandalizzato  distrutto  da persone che non si possono qualificare come “umane” spinte all’odio da  gente che fomenta e istiga attraverso idee sovraniste, razziste.
Ma un solo giorno non può bastare ,di piccoli e grandi olocausti stanno diventando troppi pieni il mare, le frontiere e anche l’aria che respiriamo è invasa da piccoli e grandi veleni  di intolleranze e l’orizzonte si riempie di muri , anche di questo dobbiamo occuparci infatti  serve  ridare slancio e vitalità alla messa al bando dei partiti ,movimenti che si rifanno al nazifascismo e a qualsiasi forma di violenza xenofoba ,omofoba , discriminante.
Lo dobbiamo fare  per abbattere pregiudizi, stereotipi e cattiva politica e per ampliare la conoscenza, la cultura dei giovani in particolare, ecco perchè è importante che si ricordi quello che è stato il primo olocausto, l’eliminazione delle persone ritenute “non degne di vivere”.

il Sindaco
Antonio Castello

TOMBOLA – Carnevale 2021

TOMBOLA – Carnevale 2021

Visto la grande partecipazione alla tombola natalizia del 10 gennaio abbiamo voluto riproporre questo tombola in occasione del Carnevale Pianezzese, quale occasione, per la nostra comunità,  di stare insieme come in una grande famiglia per rafforzare il senso di comunità. Purtroppo questa  pandemia sta causando ancora tanti danni e noi dobbiamo essere pazienti e coscienti che insieme supereremo questo particolare momento.                      

                                                                      

Per poter partecipare bisogna, ENTRO LE 23.55 DEL 21 GENNAIO, aprire l’apposito link

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-tombola-virtual-social-pianezza-giochiamoci-su-136200061049?aff=ebdssbeac

  • e  quindi registrarsi
    • inserendo nome, cognome,  e-mail e numero di telefono;
    • scegliendo il numero della tua cartella e attendere l’arrivo della cartella tramite e-mail 24 ore prima dell’evento;
    • è gratuito e possono richiedere la cartella SOLO cittadini maggiorenni e residenti nel comune di PIANEZZA, o i figli e/o nipoti degli attuali residenti a Pianezza;
    • ogni persona ha diritto a una sola cartella e sono disponibili solo 1000 cartelle;
  • In seguito potrà partecipare da casa alla diretta tramite apposito collegamento che vi verrà inviato tramite e-mail per seguire lestrazione

Si ricorda che levento sarà sabato 23 gennaio alle ore 18,00  e trasmesso on-line come una trasmissione televisiva per essere visibile nelle proprie abitazioni su tutti i dispositivi connessi alla rete (computer, smartphone, tablet, smart-tv).

Inoltre il programma sarà trasmesso in chiaro in diretta su una su una televisione locale GRP canale 13  o sarà visibile collegandosi al sito del Comune di Pianezza.

Nella stessa serata verranno premiati i vincitori del concorso Migliore Maschera Giochiamoci Su a Pianezza

Infatti, a prescindere che tu partecipi alla tombola, potrai partecipare alla gara di maschere!

La gara è aperta a tutti: grandi e piccini! L’importante è essere residenti nel comune dell’evento e durante la diretta le migliori maschere si aggiudicheranno il prezioso titolo di Migliore Maschera Giochiamoci Su. Partecipare è gratuito: compila il modulo che trovi sul sito www.giochiamocisu.it inserendo il tuo nome, il tuo indirizzo email e la foto in costume di carnevale: puoi partecipare come singolo, in coppia o con tutta la tua famiglia…

Per maggior informazione consultare il sito del comune di Pianezza… WWW.COMUNE.PIANEZZA.TO.IT

Un caro saluto dal Vostro Sindaco Antonio Castello

TOMBOLA

TOMBOLA

La tradizione della tombola si tinge di nuovo e si gioca online, per non rinunciare al clima di festa, anche a distanza!

Nel rispetto dei DPCM in atto, la manifestazione sarà gestita da un’app che permetterà di partecipare all’evento. Non si rinuncia però alla condivisione del divertimento: i vincitori, grazie alla videochiamata, potranno interagire in diretta durante l’evento.

Durante l’estrazione, musica, comicità e tanta allegria.

Se sei residente nel comune di Pianezza o sei figlio/nipote di un residente, iscriviti subito: è gratis! Scegli il numero della tua cartella e partecipa da casa alla diretta per seguire l’estrazione. La cartella arriverà via email 24 ore prima dell’evento. Assicurati di inserire un numero di telefono di cellulare valido e un indirizzo email corretto per ricevere la tua cartella!

ATTENZIONE: l’evento è aperto SOLO a coloro i quali, all’atto dell’iscrizione, siano maggiorenni e residenti nel comune di riferimento; possono inoltre partecipare coloro i quali siano figli e/o nipoti degli attuali residenti nel comune dell’evento, purché maggiorenni all’atto dell’iscrizione. Ogni persona ha diritto a una sola cartella. In caso di vincita, sarà richiesto di esibire il proprio documento d’identità al fine di comprovare il rispetto delle regole. L’organizzazione si riserva il diritto di adottare sistemi di verifica per prevenire eventuali tentativi di frode. Qualora il vincitore designato venga ritenuto non idoneo alla partecipazione, il premio verrà assegnato al successivo avente diritto e, in caso di più candidati, verrà estratto a sorte tra gli stessi.

Domenica 10 Gennaio ore 18:00 – Pianezza

Basterà un semplice clic per partecipare GRATUITAMENTE.

E’ NECESSARIO REGISTRARSI ENTRO E NON OLTRE LE 23.55 DEL 8 GENNAIO

Link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-tombola-virtual-social-pianezza-giochiamoci-su-135041485719

Chi può partecipare❓
Chi, alla consegna del premi, può dimostrare di avere la residenza a Pianezza e chi è figlio/nipote di un residente.

☑️Scegli in numero della tua cartella e partecipa da casa alla diretta per seguire l’estrazione.
☑️La cartella arriverà via e-mail 24 ore prima dell’evento.
☑️Assicurati di inserire un numero di telefono di cellulare e un indirizzo valido per ricevere il tuo premio.

Riscopri il gioco della tombola in versione virtuale. Manteniamo la tradizione adeguandoci al presente.

Antonio Castello